ZANZARE


Le zanzare sono fastidiose perché ci tempestano di punture.

A pungere è la femmina delle zanzara, la quale ha bisogno di sangue

per far sviluppare le ghiandole che producono le uova.

Per poter succhiare meglio il sangue, durante la puntura espelle una

sostanza che ci provoca irritazione, prurito e gonfiore.

Hanno un corpo allungato ed esile, di piccole dimensioni, in genere

lungo 3-9 mm, al massimo 15 mm.

Esistono almeno 3000 specie di zanzara, di cui 70 presenti in Italia.

Non tutte attaccano l'uomo: la maggior parte preferisce uccelli,

anfibi e invertebrati.

Sono gli animali che mietono più vittime al mondo, in quanto

portatrici di malaria, malattia che ogni anno, solo in Africa, uccide

1,2 milioni di persone.

L’alimentazione delle zanzare è differente a seconda dello stadio

biologico e del sesso.

 

Le larve si nutrono di particelle di origine animale o vegetale, e di microrganismi presenti nell'acqua.

Gli adulti si nutrono di sostanze zuccherine, vari succhi vegetali e liquidi organici. 

 

Le femmine, invece, hanno bisogno di nutrirsi anche di sangue, necessario per portare a maturazione le uova.

Sapete che sono solo le femmine a tormentarci nelle notti estive? Grazie all'apparato boccale perforante-succhiatore, la femmina incide la pelle dell’ospite, succhiandone il sangue, e iniettando, con la loro saliva, un anticoagulante che scatena un fastidioso prurito.

CONSIGLI PRATICI SULLE ZANZARE

Alcuni consigli per tenere lontane le zanzare:

  • un rimedio naturale sono sicuramente le piante anti-zanzare quali citronella, geranio odoroso, lantana, catambra, incenso, basilico

  • se  la  prassi è iniziare le disinfestazioni nel mese di marzo, non è da escludere che possano rivelarsi efficaci degli interventi già a fine febbraio, nel caso in cui la temperatura del luogo raggiunga e superi eccezionalmente i 15-20 gradi (più che frequente nel sud Italia)

  • altro sistema per tenere lontane le zanzare, quanto meno dalla propria casa, è quella di installare a tutte le finestre delle zanzariere

  • non utilizzare profumi

  • usare vestiti a maniche lunghe e scarpe chiuse

  • eliminare ristagni d'acqua e svuotare i sottovasi: in alcuni casi questi accessori possono diventare delle vere e proprie culle per le zanzare

I nostri tecnici specializzati operano trattamenti di disinfestazione zanzare in Sicilia, coprendo tutte le  provincie di Palermo, Catania, Messina, Enna, Trapani, Ragusa, Siracusa, Agrigento e Caltanissetta.

Sicilia_Disinfestazione_Zanzare.png

SE SOSPETTI DI AVERE UNA INFESTAZIONE
 

CONTATTACI SUBITO
RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Sicilia_Disinfestazione_numero_verde_800

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Offriamo consulenza telefonica e supporto per le vostre esigenze.

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.

Sicilia Disinfestazione

Via Leonardo Da Vinci 9/A

Enna (Italia)

numero verde: 800 561896

telefono fisso: +39 0935 20112

telefono mobile: +39 339 7414180

email: siciliadisinfestazione@gmail.com

Pagamenti e Sicurezza

Paga in tutta sicurezza con carta di credito o bonifico bancario, oppure contattaci per soluzioni di pagamento personalizzate.

Metti mi piace su Facebook e non restare mai più fuori dalle novità del mondo della disinfestazione.

Lasciaci la tua recensione

Sicilia_Disinfestazione_Recensioni.png

Sei soddisfatto del nostro lavoro?
Vuoi scriverci una tua opinione?

CLICCA QUI e compila il nostro modulo!

©2019 Sicilia Disinfestazione - P. IVA  01217320868